A lezione di … didgeridoo

aborigeno australiano che suona didgeridoo.pngLe classi quinte della scuola primaria di Casarile, anche quest’anno, hanno potuto partecipare al laboratorio del “Didgeridoo” che rientra nei progetti offerti dalla scuola.

Grazie alla competenza e alla professionalità del signor Michele Fiarè, il giorno 10 aprile 2018, gli alunni hanno potuto conoscere e utilizzare un nuovo strumento musicale: il didgeridoo.

Il didgeridoo è uno strumento a fiato che nasce tra gli aborigeni australiani; viene ricavato da un tronco di eucalipto scavato dalle termiti che si nutrono di questo legno. Il tronco, dopo essere stato tagliato, viene scortecciato, pulito e decorato con disegni che richiamano la cultura aborigena.
Questo strumento viene suonato con la tecnica della respirazione circolare e si possono riprodurre suoni, rumori, versi di animali e parole. Si chiama così perché agli inglesi, che l'hanno sentito per la prima volta, sembrava che emettesse la parola “didgeridoo”.

Il laboratorio è stato molto interessante ed è piaciuto moltissimo agli alunni che hanno ascoltato il signor Fiarè esibirsi, hanno provato a suonare lo strumento (cosa non facile!), hanno visto un video sulla sua produzione e hanno decorato il didgeridoo che il signor Fiarè ha regalato ad ognuno di loro.

Gli alunni e le insegnanti ringraziano il signor Fiarè non solo per il dono ma anche per la bella esperienza.

E per chi è curioso di sentire il suono di questo strumento di seguito è allegato un breve video.

A cura di Edy Martello

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.