La robotica educativa - Classe 2^ A primaria di Noviglio

Parlare di Robotica Educativa, oggi, non è una novità e molti sono i docenti che cercano di formarsi per portare avanti progetti didattici in cui la robotica è usata per insegnare diverse discipline curriculari nelle diverse scuole.

Lo studio e l’applicazione della robotica sviluppano negli studenti un atteggiamento nuovo e attivo verso le nuove tecnologie, esaltando il lavoro di gruppo, la cooperazione e l’interscambio culturale fra gli studenti.

Il “gioco” della robotica educativa prevede che i bambini passino dall’ideazione alla concretizzazione; bisogna saper attendere il proprio turno, calcolare il risultato voluto, programmare il percorso corretto per la giusta soluzione del quesito ed eventuali problemi.

Quando si parla di robotica non si può fare a meno di pensare a tutte le grandi realizzazioni che sono state “create” per aiutare l’uomo; noi non pretendiamo di essere a questo livello ma semplicemente poter fare scuola anche divertendoci e, a questo proposito, inizieremo a “giocare” con il nostro robottino DOC eseguendo percorsi e risolvendo piccoli calcoli matematici.

DOC robot è un robot programmabile pensato per il coding e la robotica educativa.

La forma del robottino è vagamente umanoide, è alto 31 centimetri e si muove su ruote. I suoi occhi sono a led e sulla testa ha una pulsantiera con quattro tasti direzionali che permettono al bambino di programmare il percorso preposto.

In allegato una breve presentazione fotografica del lavoro svolto

Docente Adriana Arcidiacono

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.