Infanzia Casarile - Progetto Felix giramondo: Felix in Brasile

A bordo di una “spaccaghiaccio”, con la prua puntata a sud e dopo una lunga traversata dell’Atlantico, il coniglio Felix si è ritrovato in Brasile… tutt’altra cosa rispetto al Polo Nord: più colori, più gente, più allegria e, soprattutto, più caldo!

E infatti non ha atteso l’attracco al porto di Rio, ma si è tuffato dal ponte della nave già nella “giallissima” spiaggia di Copacabana dove, glielo auguriamo, avrà giocato qualche partita a beach-calcio tra una cerveja e una cachaca.

Poi, esausto, ha seguito il richiamo della foresta, non una qualsiasi, ma nientedimeno che la più grande foresta pluviale del pianeta, quella Amazzonica!

Ad attenderlo c’era innanzitutto il Pappagallo, quello brasiliano della bella canzone di Endrigo, ma anche giaguari e bradipi, coccodrilli e piranha e tante altre specie di animali che non si trovano da nessun’altra parte del mondo come la Scimmia Ragno, l’Anaconda Verde, la Tarantola Golia, l’Orso dagli Occhiali e il Delfino Rosa. Quest’ultimo lo ha probabilmente conosciuto sulle rive del Rio delle Amazzoni, un fiume lunghissimo che si snoda attraverso l’immensa foresta come fosse un serpente.

Comunque, non si sa mai, Felix ha pensato bene di lasciare in tutta fretta i nuovi “amici”, forse per timore di finire dentro qualche pentola, oppure perché attratto da una musica ritmica che proveniva dalla città vicina… e lì, nel Sambodromo di Rio de Janeiro, coriandoli, stelle filanti e balli a ritmo di batucada per tutto il giorno e tutta la notte… È Carnevale da quelle parti e Felix è capitato nel posto giusto al momento giusto!

Anche se non proprio in prima persona, le stesse esperienze del coniglio le hanno vissute anche i bambini dell’Infanzia di Casarile e la raccolta di elaborati che segue ne è la testimonianza più tangibile.

In allegato una presentazione fotografica

A cura di Pierfrancesco Errante

Allegati:

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.