Consiglio di Istituto

Il consiglio di istituto, nelle scuole con popolazione scolastica fino a 500 alunni, è costituito da 14 componenti, di cui 6 rappresentanti del personale docente, uno del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 6 dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico; nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 8 rappresentanti dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico. La presidenza del Consiglio d'Istituto spetta ad un genitore eletto da tutte le componenti del consiglio ed avviene con votazione segreta.

Il mandato di questo organo è triennale ed ogni rappresentanza viene eletta all'interno della sua componente mediante consultazioni elettorali regolarmente effettuate all'interno dell'Istituto.

Il consiglio di istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l'adozione del regolamento interno dell'istituto, l'acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali. Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di intersezione, di interclasse e di classe, ha potere deliberante sull'organizzazione e la programmazione della vita e dell'attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l'autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell'Offerta Formativa elaborato dal collegio dei docenti. Inoltre il consiglio di istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione dei singoli docenti e al coordinamento organizzativo dei consigli di intersezione, di interclasse o di classe; esprime parere sull'andamento generale, didattico ed amministrativo, dell'istituto; stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

Per una spiegazione più completa si consiglia di consultare il testo di legge cliccando sul link seguente Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297

Composizione del nostro Consiglio di Istituto

2016/2019

Dirigente Scolastico (componente di diritto): Avino Stefania

Componente genitori

  • Brandi Alessandra
  • Giancola Christian
  • Pasquali Fabiana
  • Millotti Gian Luca
  • Di Stefano Francesco
  • Borelli Manuela
  • Oscuri Barbara
  • Parla Vecchia Daniela

Componente docenti

  • Armato Stefania
  • Trombetta Vittoria
  • Zenoni Silvio
  • Rozzi Laura
  • Ricotta Maria Carmela
  • Cipolla Loredana
  • Arcidiacono Adriana

Componente ATA

  • Pallone Rosaria
  • Fici Giovanna Giuseppa Daniela

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.